tableau de mariage

Tableau de Mariage: idee originali per nomi e concept

I matrimoni odierni sono concepiti sempre più come una forma d’arte in cui un tema conduttore – o una suggestione di fondo – fa da filo conduttore unico e armonizza ogni dettaglio in una cornice compatta: location, addobbi, stile degli abiti, fiori ecc.

Il Tableau de Mariage, classicamente, è la bacheca sulla quale è esposta la mappa dei tavoli con i posti a sedere. Oggi, però, esso non viene più concepito come un dettaglio funzionale ma come un elemento che concorre alla costruzione del concept nuziale, personalizzato nei modi più vari e perfetto per aggiungere eleganza o creatività alla festa. La cosa più bella del tableau sta proprio nelle infinite possibilità a disposizione, a seconda dei gusti e del tipo di ricevimento. Eccone alcuni esempi.

Tema letterario

I nonni al tavolo D’Annunzio; gli zii di mamma al Baudelaire; gli amici stretti, invece, al tavolo Shakespeare… Il tableau a tema letterario è una trovata elegante e che permette ampissimi margini di manovra a seconda delle passioni che più accomunano gli sposi. Ad esempio, potete andare ancor più nello specifico, concentrandovi solo sui poeti italiani dell’800 o sui romanzieri della letteratura anglo-americana, ecc. E per valorizzare i centrotavola e i segnaposto, un estratto dell’autore legato con un nastro bianco.

Tema pittorico

Restando in tema artistico ma spostando il focus, un’altra idea è quella di abbinare a ogni tavolo una corrente pittorica e compiere le successive valutazioni estetiche e pratiche in relazione alla scelta iniziale. Oppure, andando ancor più nello specifico, potete ad esempio varare il tableau Rinascimento e abbinare ogni tavolo ad un pittore del periodo.

Tema cinematografico

Se la vostra passione è il cinema, magari un certo genere specifico, perché non usarlo come creativo filo rosso del matrimonio? Un’idea vicina a tutti, apprezzabile per l’originalità e che permette anche largo spazio di manovra nella scelta del look. Gli abiti da cerimonia sono sempre più vari e ricchi di alternative, perfetti da associare ai tavoli Quentin Tarantino, Martin Scorsese e Wes Anderson. Oppure andando per titoli di film, per attori, per correnti cinematografiche.

Tema floreale

Una trovata classica ma sempre elegantissima è quella del Tableau de Mariage a tema floreale. Un format sobrio e coerente con qualsiasi tipologia di matrimonio, in cui la presenza di fiori è imprescindibile e fa da collante tra i vari momenti in chiesa e al ricevimento.

Tema marino

Un’altra soluzione classica ma molto, molto suggestiva è quella del tema marino, giocando con le tipologie dei pesci o, per essere più alternativi, con le mete più evocative del mondo. L’azzurro e i colori pastello della dimensione marina sono perfetti come mood matrimoniale.

Lascia un commento